domenica 29 gennaio 2012

"L'uomo in più" nei cinema francesi


Il primo febbraio sbarca nelle sale francesi "L'uomo in più" il primo lungometraggio di Paolo Sorrentino, uscito in Italia nel 2001. Dopo il successo de "Il divo", premiato a Cannes e il consenso per "This must be the place", anche l'opera prima del regista napoletano potrà essere ammirata dal pubblico d'oltralpe che conosce anche i suoi altri film: "L'amico di famiglia" e "Le conseguenze dell'amore".
Sul web, si iniziano a registrare già i primi commenti, in attesa delle proiezioni. C'è chi scrive, dopo aver visto il trailer: "impressionante e virtuoso, come tutti i film di Sorrentino!". Un altro: "Ancora un altro grande Paolo Sorrentino". Uno spettatore si mostra invece scettico sul futuro del film: "Escono film con Tony Servillo ogni mese di questi tempi. Il problema è che nessuno di essi riesce a superare l'ostacolo della prima settimana di distribuzione in Francia. Poco sicuro che questo faccia eccezione".
Noi ci auguriamo il contrario, chiaramente.

Nessun commento: